Ecco il nostro il nostro articolo aggiornato sulla costa degli Etruschi, con alcuni luoghi dove fare pic nic o mangiare all’aria aperta in sicurezza in questo anno post covid. La costa degli Etruschi è la fascia costiera tirrenica che da Livorno arriva fino a Piombino. E’ il tratto di mare della Toscana tra la Versilia e la Maremma con lunghe spiagge, tanta natura e, nelle giornate limpide, vedute su isola d’Elba e Corsica. Tantissime le strutture recettive per tutte le tasche, dal villaggio all’hotel luxury ma tutte family friendly. In particolare ci concentreremo sulla Val di Cornia e la zona di San Vincenzo, dove trascorrere una vacanza o un week dal sapere di mare toscano tra mare borghi medievali e pinete dai profumi mediterranei come il parco di Rimigliano.

20190323_161812 - Copia
Promontorio di Populonia

La costa degli etruschi, a circa un’ora e mezza da Firenze, è un altro dei luoghi dove abbiamo trascorso molte delle nostre vacanze e week end estivi. S’intende il litorale che da Livorno arriva fino a Piombino, abitato fin dalla notte dei tempi dal celeberrimo popolo Etrusco che prima ancora dei Romani sfruttò questa zona per le sue ricchezze metallifere. Qui si trovavano infatti giacimenti di rame e argento. Dopo Castiglioncello, da Vada in poi, ha inizio un lunga costa sabbiosa, delimitata da bellissime pinete dove le varie località si sono trasformate per accogliere strutture “en plain air” per famiglie. Tantissimi sono i campeggi e i villaggi che ospitano ormai più bungalows e casette prefabbricate che tende e camper alla vecchia maniera; ma se cercate la vacanza all’aria aperta senza rinunciare a un minimo di confort, con tanto di piscina, animazione h24 e divertimento qui c’è davvero l’ideale per tutti i gusti!

Le località balneari principali di zona sono:

  • Marina Cecina (con un grande acqua park: Acqua Village)
  • Marina di Castagneto Carducci (qui c’è lo storico parco divertimenti Cavallino Matto)
  • Marina di Bibbona
  • San Vincenzo .

 

VAL DI CORNIA

In questo post ci concentriamo sulla zona della Val di Cornia che meglio conosciamo

  • San Vincenzo
  • Populonia
  • Baratti
  • Parco di Rimigliano

Il marinaio

Ne è passato di tempo da quando San Vincenzo era un villaggio di pescatori, negli ultimi anni è stato attuato un grosso piano di riqualificazione che ha mutato in parte il suo lungomare. E’ stata creata una Marina, un cantiere navale e una una terrazza panoramica sul mare. Il valore aggiunto è certamente la bellissima passeggiata del marinaio. Una sorta di lungo molo proteso verso il mare che costeggia il porto turistico e che culmina in quello che è diventato un po’ il simbolo di San Vincenzo: la statua del marinaio. Alta ben 7 metri, è una delle opere più celebri dell’artista sanvincenzino Giampaolo Talani. Con la sua imponenza, il suo verde chiaro che contrasta il cielo, il marinaio guarda il mare e l’arcipelago all’entrata del piccolo porto. All’interno del paese, a poca distanza, c’è la passeggiata con tutti i negozi e i ristoranti. Le piagge si trovano sia a nord che a sud dell’abitato: a nord si un grande spiaggia chiamata La Conchiglia, a sud vi imbatterete nel lungo arenile del parco di Rimigliano lungo la via della Principessa, non tutti sanno che si chiama così perchè fu fatta costruire in soli due anni da Elisa Bonaparte Baciocchi, principessa di Lucca e Piombino, e sorella minore dell’imperatore di Francia Napoleone! Elisa governò su questi territori assai meglio del marito tanto che messa al comando di ben tre dipartimenti della regione le fu dato il titolo onorifico di Granduchessa di Toscana.

San Vincenzo è un ottimo punto di appoggio per visitare tutta la zona limitrofa, oggi insieme a Bibbona e Donoratico e uno dei centri maggiori della Costa degli Etruschi.

PARCO DI RIMIGLIANO

La costa degli Etruschi che da Livorno arriva fino all’Argentario è caratterizzata dal forte contrasto tra l’azzurro del mare e il verde brillante delle sue pinete e delle sue macchie tipiche del Mediterraneo come il mirto e il ginepro coccolone. Negli ultimi anni il parco di Rimigliano è tornato a nuova vita con percorsi da fare sia a piedi che in bici in ogni periodo dell’anno. Noi lo troviamo bellissimo nelle giornate limpide di primavera quando la flora autoctona da il meglio di sè con le fioriture e i profumi tipici del periodo. Una fascia costiera che copre 6 km e 120 ettari tra dune e boschi rigogliosi. Il parco è stato attrezzato per famiglie con strutture risto bar, tavoli dove fare pic nic, toilet con docce, bagni e pannelli che descrivono la flora e la fauna. Ottimo quindi sia per una giornata in spiaggia che per un pic nic portandosi da casa i viveri, seggioline e lettini per frescheggiare all’ombra dei pini domestici. Dal 1 giugno al 30 settembre il parcheggio lungo la Principessa è a pagamento, gratuito negli altri periodi.

Nella stagione estiva presso alcune strutture ristobar di cui vi parlerò a breve si possono noleggiare lettini e ombrelloni da piantare sul momento in spiaggia, si trovano presso i principale punti di accesso del parco.

Lago Verde

Sulla costa degli etruschi ci sono tre accessi principali dove troverete strutture sia per il pic nic privato che per il bar ristorante e ce ne è per tutti i gusti:

LAGO VERDE ingreso n. 4 e’ un’area attrezzata con bar ristorante a circa metà del parco, la spiaggia in questo punto è splendida e il mare cristallino. Immerso nella pineta troviamo questo ambiente informale e divertente di ispirazione hippy anni ’70 con spazi molto curati e family friendly. offre numerosi tavoli dove poter apparecchiarsi in autonomia oppure mangiare uno dei panini, aperitivi o piatti semplici della “casa”. Ci sono amache dove riposarsi e in estate si fa molta musica. E’ possibile il noleggio di ombrelloni.

Pineta del Parco di Rimigliano e il ristorante Al tramonto

RISTORANTE AL TRAMONTO si trova in fondo al parco di Rimigliano, poco prima della Torraccia. La piaggia è a due passi è più scura come sabbia ma il panorama verso il Golfo di Baratti e davvero unico e selvaggio. Il locale è adattissimo a quei genitori (tipo mio marito) preferiscono un pranzo meno spartano ma godendo ugualmente dell’ombra della pineta e dei bellissimi spazi verdi e dell’area giochi dove i bambini possono giocare liberamenti. Quindi va bene sia per la pausa dalla giornata di mare che che un pranzo con gli amici. E’ tutto all’aria aperta con un menù ricco e sia di mare che di terra, non mancano le pizze anche a pranzo. Il servizio e veloce è ben organizzato! Anche qui nella stagione balneare è possibile il noleggio ombrelloni.

Per gli amici a quattro zampe vi segnaliamo anche un’attrezzatissima DOG BEACH all’ingresso n. 3 lunga 200 metri con tanti servizi appositi per loro. Oltre agli ombrelloni per i padroni, ci sono docce e fontane pet, educatori cinofili e il veterinario. Trovi le info su www.dog-beach.it

BAIA DI BARATTI

Proseguendo verso sud sulla strada della principessa, da non perdere la fiabesca cornice della BAIA DI BARATTI e il microborgo di Populonia, antica città etrusca e romana: mare, spiaggia, natura, campi, promontori a picco sul mare… è uno dei luoghi più suggestivi della riviera degli etruschi.

Una mezza luna immersa in una macchia mediterranea lussureggiante, questo è il golfo di Baratti. Un vero paradiso per passare del tempo all’aria aperta in un contesto naturale unico. Nella bella stagione si può stare in spiaggia poi giocare, riposarsi, fare un pic nic sui prati sotto gli enormi pini marittimi. Oppure semplicemente passeggiare verso il porticciolo dove è presenti bar e piccoli ristoranti.

baratti 2

Dall’alto del promontorio domina la torre di Populonia che sembra il castello di un’antica fiaba con tanto di merli e alte mura fortificate. Populonia è l’unico paese costruito dagli etruschi sul mare, qui è possibile visitare l’immenso parco archeologico che si compone del museo etrusco, di alcune necropoli in riva al mare (VI sec a.C.) e dell’acropoli ubicata a pochi passi dal borgo. Fuori stagione si può raggiungere con la macchina dove c’è un parcheggio a pagamento (attenzione, in alta stagione e nei week end spesso gli ingressi sono contingentati e si raggiunge con un bussino dal parcheggio). Qui la vista è mozzafiato, sia sul golfo che sull’arcipelago e si completa con un giro della fortezza che prende davvero pochi minuti.
Gli amanti del trekking avranno pane per i loro denti possono arrivare in cima a piedi oppure cimentarsi in numerosi percorsi, forse il più bello e scenografico è quello che porta alla buca delle fate, una serie di scogli su un mare cristallino e vista sull’isola d’Elba.

20190323_155604
Torrione di Populonia

Nell’interno tra i più interessanti borghi medievali della Val di Cornia vi consigliamo di visitare:

  • Campiglia Marittima, ex villaggio di minatori splendido e suggestivo borgo medievale impreziosito dalla sua imponente rocca che domina in cima alla collina. Qui è possibile visitare anche l’archeoparco minerario di San Silvestro che si estende per 450 ettari. La zona era infatti ricca di giacimenti di rame e argento e il polo museale nasce con l’intento di valorizzare il passato minerario della Val di Cornia. Si può visitare la miniera di Temperino con un percorso sotterraneo a bordo di un trenino.
  • Suvereto, l’altro borgo medievale a pochi km da Campiglia ricco di storia e di edifici monumentali.
  • Bolgheri, fate appello alle vostre reminiscenze scolastiche… il viale dei cipressi con la cavallina storna si trova proprio qui, per 5 km gli austeri sempreverdi costeggiano la famosa strada che porta al borgo caro a Giovanni Pascoli, oggi totalmente ristrutturato è un piccolo gioiello di pace dove soffermarsi in uno dei suoi locali e ristoranti.
  • Sassetta

Non mancate di fare un salto anche a:

  • Terme di Venturina
  • Parco della sterpaia, le cui spiagge sono poco distanti e il mare cristallino davvero fantastico!
  • Dal vicino porto di Piombino (che ha anche un bel centro storico) è possibile raggiungere l’isola d’Elba.
  • Spostandovi poco più a sud potrete spingervi fino in Maremma a vedere Puntala e Follonica.

DOVE GIRODORMIRE in Costa degli Etruschi

Vi diamo alcuni suggerimenti, alcune strutture le abbiamo provate di persona, altre ci sono state consigliate da amici! Ne inseriamo un po’ di diverso tipo per accontentare tutti, dall’agriturismo al Villaggio super accessoriato.

Marina di Bibbona

Villaggo vacanze Arcobaleno, attrezzato con appartamenti, bungalows e casette, piazzole, piscina e animazione. Tutte le info su www.arcobalenovillage.net

San Vincenzo

Hotel del Sole, ci siamo stati poco tempo fa, proprio dentro san Vincenzo in riva al mare, offre doppie e quadruple ben curate con piano cottura. Alcune camere hanno bellissima vista mare. Offre pernottamento e prima colazione e una convenzione con l’ottimo ristorante Lupo Cantero ubicato sulla passeggiata. Info su www.hotelsanvincenzo.com

Giardino Hotel Ciritorno

HOTEL CIRITORNO, a due passi dal cento di San Vincenzo e dalla spiaggia del paese, l’hotel Ciritorno è una graziosa struttura familiare pulitissima e family friendly gestita da donne! Offre camere doppie e triple, alcune con terrazzo privato, un bel giardino dove fare colazione distanziati. Con un breakfast ricco e vario ha davvero un ottimo rapporto qualità prezzo, che lo rendono adatto anche a gite nel week end o anche a un breve soggiorno per lavoro.

Agriturismo/ agricampeggio LE RONDINI di San Bartolo, ubicato in collina in località San Bartolo, offre sia camere e piazzole per campeggiatori. Immerso nella natura a circa 10 minuti di macchina dalla spiaggia, offre anche possibilità di far colazione e cenare nel ristorante in struttura. In fo su www.lerondinidisanbartolo.com

Agriturismo IL MASSETO, nell’entroterra ma a solo 4 km dal mare, immerso nella campagna offre una grande piscina e appartamenti curatissimi in un antico casolare ristrutturato che ha soffitti e pareti in pietra, ampio giardino intorno alla struttura. info su http://www.agriturismomasseto.it/


Tra i villaggi/resort family:


Park Albatross Village, enorme con ben 2 piscine, nei pressi della Principessa, a pochi km dalla Torraccia, a circa 1 km dal mare.

Poggio all’agnello Resort, dispone di appartamenti da 1,2,3 locali, 3 piscine. Si trova nell’interno a un paio di km dal mare, vicinissimo al Golfo di Baratti in località Populonia stazione, tra San Vicenzo e Piombino. Assolutamente family friendly e tante attività e animazione per bambini.

#MiriamFocili

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...